SI RICOMINCIA LUNEDI' 7 GENNAIO 2019


Tutte le stelle già de l’altro polo vedea la notte, e ‘l nostro tanto basso, che non surgea fuor del marin suolo.

Ulisse era un esperto navigatore e quindi conosceva bene il cielo. Si può immaginare come abbia osservato il cielo ogni notte e abbia visto il progressivo sparire delle stelle del “nostro polo” e il progressivo apparire delle “stelle de l’altro polo”: ma soprattutto ammiriamo Dante, che ci parla tramite Ulisse.

È Achab, Achab? Sono io, signore, che sollevo questo braccio, o chi è? Ma se il sole immenso non si muove da sé, e non è che un fattorino del cielo; se nemmeno una stella può ruotare se non per un potere invisibile, come può dunque questo piccolo cuore battere, e questo piccolo cervello pensare, se non è Dio che dà quel battito, che pensa quei pensieri, che vive quella vita, e non io?»

Se il cielo avesse considerato la ricchezza una cosa preziosa, non l'avrebbe data a tanti mascalzoni. Jonathan Swift.

BUONE FESTE A TUTTI

CI VEDIAMO A GENNAIO

Non dimentichiamo di chiedere ai ragazzi di guardare con noi il cielo


65 visualizzazioni
Pietro Arrigoni
regista teatrale

Mi occupo di formazione, di pedagogia del teatro, organizzazione di eventi, regia teatrale, arte e letteratura e public speaking.

 

Leggi di più

C.F.   RRGPTR58A24D117K

© 2018  Proudly and created with IC

  • Scuola di teatro per ragazzi
  • Pietro Arrigoni regista
Contatti
(Scuola di teatro per ragazzi a Brescia)
Iscriviti alla nostra newsletter 

Desidero ricevere la vostra newsletter. Ho letto l'informativa ed autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.