SI RICOMINCIA LUNEDI' 7 GENNAIO 2019


Tutte le stelle già de l’altro polo vedea la notte, e ‘l nostro tanto basso, che non surgea fuor del marin suolo.

Ulisse era un esperto navigatore e quindi conosceva bene il cielo. Si può immaginare come abbia osservato il cielo ogni notte e abbia visto il progressivo sparire delle stelle del “nostro polo” e il progressivo apparire delle “stelle de l’altro polo”: ma soprattutto ammiriamo Dante, che ci parla tramite Ulisse.

È Achab, Achab? Sono io, signore, che sollevo questo braccio, o chi è? Ma se il sole immenso non si muove da sé, e non è che un fattorino del cielo; se nemmeno una stella può ruotare se non per un potere invisibile, come può dunque questo piccolo cuore battere, e questo piccolo cervello pensare, se non è Dio che dà quel battito, che pensa quei pensieri, che vive quella vita, e non io?»

Se il cielo avesse considerato la ricchezza una cosa preziosa, non l'avrebbe data a tanti mascalzoni. Jonathan Swift.

BUONE FESTE A TUTTI

CI VEDIAMO A GENNAIO

Non dimentichiamo di chiedere ai ragazzi di guardare con noi il cielo


0 visualizzazioni
Pietro Arrigoni
regista teatrale

Mi occupo di formazione, di pedagogia del teatro, organizzazione di eventi, regia teatrale, arte e letteratura e public speaking.

 

Leggi di più

C.F.   RRGPTR58A24D117K

© 2018  Proudly and created with IC

  • Scuola di teatro per ragazzi
  • Pietro Arrigoni regista
Contatti
(Scuola di teatro per ragazzi a Brescia)
Iscriviti alla nostra newsletter 

Desidero ricevere la vostra newsletter. Ho letto l'informativa ed autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.